Il ministro degli Esteri italiano è Enzo Moavero Milanesi

Dopo aver parlato di una serie di ministri importanti, come quello dell’Economia, continuiamo a vederne altri parlando anche di chi sia al capo degli Esteri in Italia grazie al sito Tpi. Ebbene, alla guida di tale ministero troviamo Enzo Moavero Milanesi.

Ecco Enzo Moavero Milanesi.

Foto da Ilsole24ore.

Giovedì 31 maggio 2018 il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha presentato a Sergio Mattarella la lista dei nuovi ministri del suo governo che è sostenuto dall’alleanza creata dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega: a capo degli Esteri c’è Enzo Moavero Milanesi.

La nascita del nuovo governo è stata possibile grazie ad un’alleanza trovata tra i leader del Movimento 5 Stelle (Luigi Di Maio) e della Lega (Matteo Salvini).

Enzo Moavero Milanesi: chi è

Enzo Moavero Milanesi è un avvocato che ha ricoperto la carica di ministro per gli Affari europei dal 2011 al 2014. Sarebbe laureato con 100 e lode in Giurisprudenza all’Università la Sapienza di Roma e, poi, ha proseguito gli studi in Belgio specializzandosi in diritto comunitario.

Sarebbe un professore di diritto alla Sapienza di Roma e alla LUISS nella capitale italiana, ha insegnato anche alla Bocconi di Milano. Inoltre, ha ricoperto la carica di giudice di primo grado alla Corte di giustizia dell’Unione europea in Lussemburgo.

Carlo Azeglio Ciampi lo ha nominato nel 1994 sottosegretario agli Affari europei, dopo che si è occupato del risanamento dei conti pubblici per il governo Amato. Sarebbe stato vicesegretario della Commissione europea dal 2002 al 2005.

Mario Monti lo ha nominato ministro per gli Affari esteri nel 2011, incarico che gli è stato affidato anche da Enrico Letta nel 2013. In occasione delle elezioni del 2013 si era presentato nella lista Con Monti per l’Italia, ma non è stato eletto.

Ecco che abbiamo visto qualcosa in più del ministro degli Esteri italiano e spero che possa fare qualcosa per il nostro Paese che va ripristinato.

Cosa ne pensate del nuovo ministro degli Esteri italiano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *